La storia:



Mons. Dino Pistolato, allora presidente della Caritas Veneziana, ha avvertito l'esigenza sempre maggiore di fornire un servizio funebre dignitoso, equo ed in particolar modo a dimensione umana anche laddove le condizioni economiche, ambientali e sociali non lo permettessero.

Detto fatto!!! E' nata la "San Giuseppe".

Tralasciando le lungaggini burocratiche e le iniziali difficoltà nel maggio 2006 è entrata in questo mercato la San Giuseppe. Le onoranze funebri San Giuseppe sono nate quindi grazie all'iniziativa della CARITAS VENEZIANA che, avvalendosi del suo braccio operativo (la Ma.Ce. cooperativa sociale di solidarietà), ha potuto concretizzare questo sua idea. In seguito, nel 2010, la "San Giuseppe" è divenuta una realtà giuridica autonoma, in grado di operare sul territorio mantenendo fede alle prerogative iniziali. Ci vogliamo porre come una presenza discreta e silenziosa che accompagna la famiglia in questo "iter" senza voler essere invadenti ma pronti a fornire le giuste indicazioni ed i giusti consigli in ogni ambito.

Dentro a queste poche righe è racchiusa la nostra metodologia di lavoro dove la vera "mission sociale" risulta essere la capacità di garantire discrezione e rispetto ai famigliari, prima ancora del raggiungimento economico che ci assicura la sussistenza e l'autonomia necessaria per poter operare.

Permetteteci di esprimere un sincero RINGRAZIAMENTO a tutte le Famiglia che colpite da un doloroso evento si sono affidate a noi; questo ci ha permesso di crescere professionalmente e ci gratifica riscontrare il numero sempre più alto di servizi che riusciamo ad erogare di anno in anno.